Qualifiche professionali

Home » Qualifiche professionali



Sono aperte le iscrizioni al nuovo corso organizzato dall'università E-campus per conseguimento della Qualifica di Educatore professionale socio-pedagogico, una figura che opera nei servizi e nei presidi socio-educativi e socio-assistenziali, nei confronti di persone di ogni età, principalmente in ambito educativo e formativo, scolastico, socio-assistenziale (limitatamente agli aspetti socio-educativi), della genitorialità e della famiglia, culturale, giudiziario, ambientale, sportivo-motorio, dell'integrazione e della cooperazione internazionale.
Al termine del corso, i partecipanti otterranno la Qualifica di Educatore professionale socio-pedagogico, figura professionale riconosciuta ai sensi dell'art. 1, comma 597, della L. 205/2017 e conseguiranno 60 CFU (crediti formativi universitari) relative ai seguenti settori.


OPERATORE ALL'ASSISTENZA EDUCATIVA AI DISABILI
Il corso ha la finalità di formare l'Operatore all'Assistenza Educativa ai Disabili, inserita nel Repertorio Regionale delle Qualifiche Professionali della Regione Campania nell'ambito dei Servizi Socio Sanitari, di livello EQF3, in sostituzione della precedente figura prevista in Regione Campania dell'OSA (Operatore Socio Assistenziale). L'Operatore all'Assistenza Educativa ai Disabili è un professionista che trova la sua collocazione nelle attività socio-educative per disabili, supportando gli educatori nella realizzazione di laboratori didattico-creativi, e nella preparazione di materiali educativi e di gioco, nell'accompagnamento e nella cura dei bisogni fondamentali (vestizione, pulizia, igiene, ecc.) e di sicurezza del disabile.

Per gli educatori arriva la conferma: il Miur dà il via libera per il conseguimento dei 60 CFU necessari per l’ottenimento della qualifica di educatore professionale socio-pedagogico. A comunicarlo con grande orgoglio è la senatrice Vanna Iori su Facebook, che annuncia l’arrivo del via definitivo del Miur per il conseguimento dei 60 CFU.
Un post che fa arrabbiare tantissimi e che ha scatenato un vespaio di polemiche sui social, dal momento che non a tutti è piaciuta l’iniziativa.
Le maggiori polemiche provengono da coloro che sono già in possesso di una laurea e che vedono la Legge Iori, inserita in Legge di Bilancio 2018, svuotata di ogni valore. Tra le critiche si apre comunque un nuovo cammino e per coloro che vorranno essere qualificati come “educatori professionali socio-pedagogico” si apre il percorso dei 60 CFU, che dovranno essere conseguiti presso un ateneo italiano.
Le università si sono già attivate in molte città per fornire il percorso previsto dalla legge e per consentire a coloro che non siano in possesso della laurea di iniziare quanto prima la formazione per ottenere la qualifica.

La Social school in convenzione con L’Università E-campus consente di conseguire i 60 CFU nella modalità del Master

Iscriviti subito, scarica il modulo:

Corso di qualificazione per “EDUCATORE PROFESSIONALE SOCIOPEDAGOGICO” - a.a. 2018/2019 - ECF01.